Lettura articolo

UN SOGNO FATTO REALTA’

Da Luis Alvarez Centeno

Cosa sognavo quando ero piccolo ????

Viaggiare a Disney con miei i genitori e vedere tutti i personaggi che guardavo in TV…

Da grande, i miei sogni giravano verso lo sport, volevo essere uno allenatore vincente, mi sono impegnato ed ho studiato per esserlo, non ricordo il conto di quanti campionati abbia vinto nella Pcia. di Buenos Aires, ma ho bellissimi ricordi di quegli anni…

Adesso gia’ adulto ( vecchietto ), sognavo di arrivare ad una Finale Regionale con la mia Società..  nel 98 abbiamo nella Societa Rio Casamia ho vinto una Finale Regional con l’ Under 14 .

Il sogno di vedere crescere attraverso gli anni le piccole della propria Società e portarle ad una Finale Regionale e’ una sensazione unica …

Tanti sforzi, tante ammarezze, tante battaglie, tutto rimane nel vuoto quando si vedono le proprie giocatrici dentro il campo e confrontarsi con le migliori squadre della categoria della Sicilia…

In quel momento si pensa, E’ VALSA LA PENA !!!

Sono una persona alla quale non piace giudicare l’ allenatore nel momento della competizione ( anche in questo caso ho dovuto lottare qualche battaglia ), credo e sono convinto che i conti si fanno sempre alla fine..

A volte si vince una partita, per una battuta in più realizzata con un po’ di  fortuna, a volte si perde una partita per una schiacciata in più realizzata fuori cinque cm dalla linea… neanche in questo si deve giudicare…

DUE SQUADRE PALERMITANE NEI TRE PRIMI POSTI

Questa e’ un’ immensa soddisfazione.

Volley Palermo al Primo Posto, Pomaralva Terzo Posto, ho letto infinità di post dove si e’ parlato di “ selezioni “, ho parlato con colleghi amici che mi hanno fatto capire il loro senso di selezione considerando la loro realtà, semplicemente dico che non sono d’accordo con questa filosofica, come non sono d’ accordo con chi dice che ha Palermo facciamo selezione perche’ la pallavolo femminile e’ morta..

Arrivare in Finale Regionale ( le quattro migliori squadre della Sicilia ) con le proprie giocatrici significa LAVORARE PER L’ ECCELLENZA …

Anche noi abbiamo potuto vivere questa bellissima esperienza con ragazzine nate sportivamente nella POMARALVA, non importa il livello che le piccole abbiano, importa veramente che TUTTE abbiano potuto giocare le due fasi finali, questo sarà qualcosa che non dimenticheranno nella loro vita; insieme alle proprie compagne hanno giocato la Finale…non e’ arrivata nessuna ragazza esterna a prendere il loro posto, questo  NON HA PREZZO !!

Ogni filosofica ha i suoi pro’ e non… …

SFIDE SPETTACCOLO !!

Emozioni a mai finire… una squadra vince l’altra, allo stesso tempo quella vince la prima, ( l’ unica squadra che ha vinto tutte e tre le partite sono state le campionesse ) tutte le altre hanno dovuto fare i conti con un punto in più o meno… rimarra’ sempre nel ricordo la frase che dice… “ ma se avessimo vinto quel set che avevamo in mano “, questo e’ il bello dello sport…

E’ stata una Finale Emozionante, sino all’ ultima partita non si sapeva chi sarebbe stato il campione … certo alla Volley Palermo serviva un solo set.. ma l’ acqua fredda arriva nella sfida con la Pomaralva che vince il primo set e mette in sospeso il Primo Posto, perché se la nostra squadra avesse vinto 2-0 si dovevamo fare i conti tra set vinti e persi…

Alla fine le campionesse si prendono il set che serviva e la partita …

ONORE ALLA POMARALVA, nella sua prima partecipazione ad una FINALE REGIONALE, gioca senza l’ imbarazzo di sentirsi inferiore o la nuova arrivata, come a Barcellona ci siamo presentati sabato a Vittoria con la stessa Umiltà, simpatia e voglia di fare abbiamo giocato questa FINALE REGIONALE..

COMPLIMENTI POMARALVINE !!!

Complimenti a : Giada Lauricella – capitano -, Flavia Pecora, Federica Bruno, Giulia Gennaro, Ludovica Citarrella, Dea Cangemi, Marta Vicari, Chiara Vicari. All. Gaspare Strano.

YES, WE CAN POMARALVINE !!!