Lettura articolo

PRIMA SQUADRA POMARALVINA PENSARE AL FUTURO…. PROGRAMMARE AL FUTURO e GIOCARE CON IL FUTURO

Il risultato della Piramide Tecnica

Le proprietarie del Centro della Rete…

Due di loro nate sotto la guida di Luis Alvarez Centeno, l’altra inizia i suoi primi passi con la collega ed amica Linda Troiano.

La nostra Piramide Pomaralvina e’ nata 6 anni fa’ quando il coach Alvarez Centeno ha deciso di iniziare un percorso con ragazze piccole, vincendo il campionato della Terza Divisione e due anni Secondo Posto in Seconda Divisione, non sono mancate le ragazze più grandi, ma loro hanno avuto un percorso diverso..

Con pazienza, dando indicazioni tecniche e tattiche.. senza la fretta di creare una giocatrice in pochi mesi, ma senza mollare neppure un attimo, la nostra piramide ogni giorno si è fatta più forte, oggi possiamo vantarci di avere una eccellente base di questa piramide.

MARTA VISONE ( 18 anni ) Primo Centrale, 1.79 mt. Qualità tecnica da regalare, Ottimo Muro (alla fine il primo obbiettivo del centrale), grande capacità d’ attacco, eccellente battuta, ed ottima ricezione (poco frequente in una centrale)…

Degna rappresentante pomaralvina..

FLAVIA PECORA ( 15 anni ) Secondo Centrale, 1.79, altra degna rappresentate della Scuola Pomaralvina, COSA NON ABBIAMO DETTO DI QUESTA STRAORDINARIA RAGAZZINA….Ottimo Muro, grande capacità motoria in tutta la rete.. Buona Battuta, a volte dimostra un valore eccezionale quando riesce a realizzare vari punti consecutivi .. Attacco di alta qualità tecnica… certamente considerando la sua età a volte ha bisogno di qualche minuto per riprendere il suo eccezionale gioco..

GIORGIA SANSONE ( 15 anni ) Terza Centrale, 1.80 mt. da tre anni nella nostra Società, timida, introversa, ma quando riesce a sentirsi comoda nel gruppo, la sua Empatia si fa’ notare alla grande, Giorgia, è in cammino per convertirsi in una centrale di buon livello, ma poiché a Luis Alvarez Centeno piacciono le sfide importanti, la prossima stagione sportiva la porterà a giocare nella prima squadra. Il coach fiducioso che Giorgia non deluderà la sua scelta. Buona e Forte Battuta, Spirito guerriero, inizia a conoscere i movimenti del centro della rete.. ma l’ amico che non vogliamo nominare ( Cov…) l’ ha fermata ( per questa stagione )..

Giorgia conosce bene i sacrifici che si devono fare nella prima squadra e si ritiene pronta a sopportarli..