Lettura articolo

NELLA SFIDA “TIGRESSE – LEONESSE” IL PANNETONE L’ HANNO MANGIATO LE TIGRESSE. !!!

Bella sfida ieri sera al Salvatore Pomar.

Prima Divisione, due arbitri e tribune piene, con questo panorama si poteva pensare una lunga partita di quelle che non finiscono mai e vincono un set a squadra..

Non e’ stato cosi, le nostre pomaralvine si portano un bel 3-0 ( 25-23 / 25-12 / 25-21 ) i due coach hanno messo mano nelle squadre regionali delle proprie Società, le nostre pomaralvine di Serie D hanno avuto la meglio contro le ragazze di C della Cegap..

Con questo risultato, si potrebbe pensare ad una partita a senso unico, ma le ragazze di tutte e due le squadre, hanno giocato sino all’ ultima goccia di sudore. Nella realtà del gioco e’ prevalsa la potenza pomaralvina, Crediamo che Luis Alvarez Centeno ha la parola autorizzata per spiegare la prestazione delle sue ragazze..

Dice il coach : Abbiamo due centrali di straordinario livello, Marta Visone ( 16 anni ) e Flavia Pecora ( 13 anni ), si sono dimostrate vincenti sia in muro come negli attacchi di primo tempo, niente da fare per il muro delle nostre avversarie, non funzionava o meglio si mostrava poco efficace e le nostre pomaralvine hanno approfittato alla grande del centro della rete..

Certamente non potrà avvenire mai una buon gioco tattico al centro senza una buona ricezione; in questo caso Chiara Carbonaro e Chiara Pollina hanno gestito con grande capacità la ricezione pomaralvina,  faccio notare che da un mese ho incorporato la ricezione a Due, cosa difficile da gestire nel femminile, ma con questi due “ mostri “  il difficile risulta semplice, devo dire che ieri e’ mancata un po’ la più piccola alle prese con un dolore all’ avambraccio che non le permetteva di essere precisa come le altre volte e la tiene preoccupata psicologicamente, in tutte e tre i set ho messo in campo verso la fine  Roberta Sciabica, Robi si presenta come un straordinario libero con grande futuro, ieri come giocatrice proteggeva la ricezione e la difesa con ottimo risultato.. ma la PRESTAZIONE STRATOSFERICA  e’ stata della nostra piccola Elisa Cipolla ( 15 anni ), Elisa regista fenomenale, portatrice di una capacità in più, “ eccellente altezza per una palleggiatrice”  i suoi muri in complicità con le centrali sono un vero blocco che facilità gli spostamenti della difesa.. cosa possiamo dire delle sue alzate… precisione e velocità a centro campo; quando alza agli estremi della rete i potenti attacchi di Marta Giammona e Chiara Carbonaro trovano l’ alzata giusta da gestire, Chiara e Marta sono due schiacciatrici fulminanti, non perdonano quando la palla si trova al punto giusto, alcune volte abbiamo dovuto  applaudire le avversarie per la loro capacità nel muro, ma la maggior parte delle volte le nostre schiacciatrici  hanno portato la difesa avversarie a risolvere un bel problema, questo beneficia il gioco pomaralvino perché  la loro palleggiatrice deve spostarsi in continuazione per realizzare una buona alzata.. Merita aggiungere la grande capacità di Chiara Carbonaro per l’ attacco in seconda linea.. la sorpresa gradevole di ieri sera e’ stata la buona prestazione di Laura Stassi come opposto, Laura dimostra qualche problema quando deve schiacciare di zona 4, ma da opposto e seconda linea e’ molto efficace, credo che in Laura ho trovato la giocatrice giusta per questo posto.

E’ stata inserita in campo Federica Bruno, sia come ala che all’ opposto, Fede ha dato un valido contributo alla squadra.. Sofia Senapa sempre in riscaldamento ma l’ andatura della partita non mi ha permesso di realizzare il cambio giusto per Sofia.. Sono state parte della mia squadra la piccola Giulia Gennaro, Noemi Renda, Martina Tocco.

Sono felice per le pomaralvine che in meno di una settimana dalla Serie D, passando per l’ under 14 alla Prima Divisione mi hanno fatto un bel regalo di Natale.. Un saluto speciale al Mio Capitano Aurelia Ribaudo che per infortunio non e’ potuta essere presente alla partita…

Si nota in viso del Presidente la soddisfazione per il percorso della prima parte della Stagione Sportiva, la Pomaralva ogni giorno guadagna più prestigio, il sogno si va realizzando..

YES, WE CAN POMARALVINEEEE !!!