Lettura articolo

MAMMA MIA RAGAZZI…. CHE PARTITONE !!!

Questo pomeriggio forse nessuno dava due soldi per la nostra Prima Divisione ma, quando le famiglie si preparavano per uscire a mangiare una bella pizza… il nostro coach Alvarez Centeno soffriva, rimproverava ed urlava alle sue ragazze… E’ SI, hanno iniziato male le pomaralvine la partita che vincono 3-2 ( 8-25 / 15-25 / 25-23 / 25-22 / 15-11 ) al Alicante Store.. due primi set da dimenticare in cui le nostre ragazze non capivano cosa stessero facendo dentro il campo di gioco; facile si presentava la partita all’amico Gabriele Emanuele e disastrosa per il nostro coach che non poteva credere a ciò che vedeva… ma come dice sempre Luis Alvarez Centeno, “ non mi arrendo mai, mi gioco tutto per tutto, almeno se dobbiamo perdere sarò convinto che ho provato e quando la vittoria è nostra come oggi l’ allegria di aver provato sarà immensa e la mia stima sale al cielo… “ Oggi ho visto una grande confusione nelle mie ragazze nei primi due set.. mentre le giocatrici di Gabriele ci stavano schiacciando al pavimento… ma dovevo provare, ho cambiato tutto quanto si potesse cambiare ma non trovavo la squadra… Nel terzo set mi sono giocato le carte nel modo più pazzesco, qualcosa dovevo cambiare, Federica Arnone Centrale… Giulia Cavallaro Ala ( si avete letto bene ALA e con una prestazione antologica, Giorgia Mancuso Opposto, certo si poteva pensare che sarebbe successo un disastro, ma il disastro si e’ trasformato in miracolo …, Fede una meraviglia al centro, Giulia prendendo tutto quanto si potesse prendere in difesa, , Giorgia cercando punto dopo punto di unire la squadra nella fase motivazionale e giocandosi un partitone, Giorgina Desiderio convertita nella palleggiatrice che sempre abbiamo desiderato ( controllando la sua ansia magnificamente ), Carolina Leone punti vincenti in prima linea, sacrificandosi magnificamente in difesa ma meno positiva in battuta; Aurelia Ribaudo, molto arrabbiata con il mondo intero durante i primi due set, trova qualcosa dentro il suo spirito e inizia a fare punti importanti, Chiara Pollina giocandosi la vita e il fisico in molte giocate dove finiva quasi sotto le compagne… queste sette ragazze hanno sostenuto la squadra durante tre set, ho fatto un cambio tattico con Emanuela Liga ma in un momento mi ho detto… Giulia deve essere dentro il campo come sia.. cosi e’ stato…

La squadra ha risposto alle giocate negative… alle mie Urle ed alle molte indecisioni arbitrali ( per entrambe le squadre ), cosi siamo arrivati alla fine di una faraonica partita con un risultato a nostro favore… penso che tutti i presenti della Famiglia Pomaralvina devono Ringraziare tanto queste ragazze che davanti all’ avversario tosto, davanti alla assenza di Titti Lombardo, Marta Visone, Aurora Centinaro, hanno lottato come guerriere per portarsi la vittoria a casa..

Brave Ragazze

YES, WE CAN POMARALVINE !!