Lettura articolo

DOMENICA BESTIALEEEE !!!! Vincono Serie D e Prima Divisione Trasp. Di Liberto Sabato Prima Divisione KO !!!

Una domenica di Festa al Salvatore Pomar, nel primo turno  vince la Serie D 3-0 al Eurovolley, nel secondo turno la Trasporti Di Liberto di Prima Divisione vince alla Mac Volley School 3-1

SERIE D :  Contundenti, Autorità, Forza e Qualità tecnico-tattica da regalare, cosi e’ stata la vittoria delle nostre pomaralvine ( 25-12 / 25-10 / 25-18 ) una lezione di gioco con estrema attitudine vincente… le pomaralvine si presentano con una Giulia Chimenti come se fosse una macchina di missili, niente da fare per le ragazze bagheresi contro il nostro capitano… non meno distruttiva e’ stata Chiara Carbonaro che dopo un infortunio alla mano che l’ ha fermata per un mese, torna in campo alla grande.. brave le centrali Marta Visione ed Aurelia Ribaudo dimostrando ottima capacità per controllare tutta la rete sia in muro come in schiacciate, due delle nostre ragazze che in ogni partita si dimostrano molto determinate..  Ottima la prestazione di Maria Cortese, di zona due ha portato una buona quantità di punti alla sua squadra, anche in muro e presa di palloni che sembravano a terra, Maria si e’ fatta notare.. Cosa non dire della nostra palleggiatrice Elisa Cipolla,ancora alla ricerca dei segreti tattici del mestiere,.ma con un’ importante quota di sacrificio. Chiara Pollina, altra che del mestiere sta imparando ogni giorno di più, riuscendo ad imporsi nella seconda linea come i migliori Libero. Il risultato di ogni set ha permesso al coach d’ inserire in campo tutte le ragazze della squadra, in questo modo sono entrate le più piccole ( d’ età ) ma fortissime in tecnica Federica Bruno e Flavia Pecora,  tutte e due molto determinate ( a volte troppo ) ma onorando la prestazione… Federica Arnone la nostra schiacciatrice di tutta la vita, in questo campionato un po’ oscurata per le contundenti prestazione delle sue compagne di ruolo. Carolina Leone, entra in campo come cambio tattico, il coach le da’ spazio nella seconda linea in tutti set, considerando il desiderio di Carolina di diventare Libero…. Caro non delude, al contrario con l’eccellente prestazioni nella ultime due partite, fa capire che potrebbe diventare un ottimo libero nel futuro.. ha avuto il suo piccolo spazio la piccola Sara Sanalitro, timida un po’ imbarazzata ma con 14 anni e tre partite in Serie D e’ anche logico…Sara fa’ quello che le e’ stato ordinato e fà bene.. Robi Sciabica ultima presentazione in Serie D… di buona prestazione.

Per finire coach Alvarez Centeno dice :  GRADEVOLISSIMA PRESENZA IN TRIBUNA DI NANDO CATANZARO e SUA FIGLIA LAURA, lei e’ stata una mia giocatrice della Rio Casamia 22 ani fa’ OTTIMI RICORDI !!!

PRIMA DIVISIONE TRASPORTI DI LIBERTO :  MI AVETE LASCIATO SENZA PAROLE dice coach Gaspare Strano, veramente la prestazione pomaralvina e’ stata più che eccellente, possiamo dire Ottima.. reattive in tutto il campo, forti anche loro. Con un’ eccezionale regia di Martina Pollina che possiede un palleggio un po’ difficile da capire ma con ottimi risultati, ( certamente gli errori si vedono sempre negli avversari ), ma ieri sera tatticamente ottima prestazione..Alessandra Restivo giocando con personalità e sacrificio e’ stata una garanzia nella seconda linea.. non possiamo dire che tutte le sue giocate sono state ++ , ma Ale ci ha offerto una buona prestazione. Miriam Suriano specialmente nel 4to. Set ha regalato alla tifoseria una serie interminabile di schiacciate vincenti, che sommate ai muri di Naomi Di Stefano ed Emanuela Liga, la grinta di Laura Pignataro e il gradevole impegno della nostra opposta  Cecilia Li Muli, regalano alla tifoseria e società una bellissima vittoria ( 25-23 / 27-25 / 22-25 / 25-11 ) come per continuare a sognare…

Prima Divisone Pomaralva… : Sconfitta a Trabia della partita niente da dire… la squadra dell’ “ amico “ Nicola Sunseri ha giocato con più determinazione e si è portata i tre punti a casa, un risultato per dire soltanto Complimenti.

Quello che ci sentiamo di dire e’ l’ opinione del nostro coach Alvarez Centeno a fine partita… dice : Credo sinceramente che lo sport deve essere un esempio di Etica, quando questa non esiste non esiste neanche lo sport… una parte della tribuna avversaria ( dove ho riconosciuto dirigenti del Trabia ) non ha fatto altro che lamentarsi a viva voce in relazione al palleggio della nostra palleggiatrice ( che non faceva DOPPIA SICURAMENTE, da giudicare la palla accompagnata… ma certo serve conoscere la pallavolo per distinguere una DOPPIA di ACCOMPAGNATA.. la mia palleggiatrice una ragazzina di 16 anni gioca alla pomaralva da 5, ha giocato in tutte le categorie della società, ma sabato le hanno fischiato più DOPPIE , che in tutti questi 5 anni… mi sembra molto strano, ma quello che non accetto e dico che si tratta di un vero atto di vigliaccheria e volgarità assoluta … urlare pazzescamente ad una ragazzina di una squadra nella quale erano presenti QUATTRO RAGAZZINE DI 13 ANNI…qui non si tratta di vincere o perdere… qui sto parlando di educazione sportiva di persone che da tempo militano nella pallavolo e non hanno saputo distinguere RAGAZZE-ADULTE con RAGAZZE-BAMBINE, certo se a loro piace non distinguere, non credo interessi l’ educazione sportiva che mi stanco di ASCOLTARE IN TUTTE LE PARTITE DI QUESTO BENEDETTO TERRITORIO PALERMITANO… parlare e’ facile, i fatti non sono cosi facili..