Lettura articolo

BUILDER POMARALVA – CAPACI Under 14 !!! Che partita ragazzi… Che partita !!!

Una sfida nelle sfide, col Capaci abbiamo un conto in sospeso già da 7 anni, cosi diceva il nostro coach Luis Alvarez Centeno, parlando certamente delle partite di pallavolo giocate in questi anni, soltanto 2-3 volte abbiamo vinto il Capaci… ma si tratta di due Società leader nel ambito del settore giovanile.

La partita inizia ad un ritmo intenso, pensando che si trattava della categoria Under 14, primo set vinto dalla Builder Pomaralva 25-22, emozioni a mai finire… già nel secondo set le nostre pomaralvine piu’ tranquille iniziano giocando con grande determinazione, ma il Capaci non mollava mai, giocavano ogni palla come se fosse l’ultima della vita… non meno grintose erano le nostre ragazze anche loro non mollavano mai e cosi vincono 25-20.

Due zero a diceva il punteggio in set, la nostra squadra inizia giocando il terzo set con la convinzione che erano le vincenti, ma in questa categoria non si può dare nulla per scontato, specialmente nella nostra squadra che soffre blocchi psicologici in minimi spazi di tempo, le nostre giocatrici purtroppo sbagliano una giocata e sembra che il mondo gli cada addoso, tutto quello di buono che hanno fatto lo buttano via con due o tre azioni di gioco, che non sono errori bensì “ ORRORI “, il terzo set e’ vinto dal Capaci 21-25 e’ la partita si apre con la conseguente preoccupazione del nostro coach che non ha mai finito di “ urlare “ dovete piegare le ginocchia, purtroppo sembra che tante urle fanno uno effetto negativo, perché in campo entravano una palla dietro l’altra… ad un certo punto la Builder Pomaralva riesce a portarsi avanti nel punteggio, 16-9 e le capacense sembravano confuse, ma continuavano lottando.. e riescono a ribaltare il punteggio vincendo 18-25.. tifoseria… allenatore e giocatrici pomaralvine mute… non si poteva fare altro.. le nostre avversarie esprimevano un’ allegria che si poteva pensare “ adesso si portano a casa anche il 5to set “ , non era sbagliato quel pensiero. perché’ il Capaci inizia alla grande e riesce a portarsi subito 7-3, in questo momento una giocata pomaralvina cambia la motivazione delle nostre piccole… un’ alzata verso zona 4 e Sofia Senapa fa’ un punto importantissimo con una forte schiacciata, tutto faceva presupporre che le nostre ragazze si stessero svegliando dal letargo, ma ancora il capaci si porta al cambio campo 8-5, due punti consecutivi dopo il cambio campo e le avversarie con punteggio a favore 10-5, sembrava tutto finito, ma come abbiamo detto prima in questa categoria non si deve dare nulla per scontato, capaci che lotta per arrivare al punto finale, pomaralvine che lottano sempre piu’ per pareggiare i conti, cosi tra battute vincenti, palle riprese da sotto terra si arriva a 13 pari con la confusione delle avversarie, due scambi un po’ confusi portano il punteggio 14-14 e in quel momento Sofia Senapa dimostra che ha un grandissimo futuro in questo sport….. prende una palla praticamente da terra e dopo la conseguente alzata della palleggiatrice con il suo attacco porta la sua squadra 15-14 ma ancora non era tutto finito, perche dobbiamo riconoscere che queste 12 ragazzine si giocavano la vita in ogni palla come se fosse la Finale Scudetto di Serie A e non due squadre ultime nella classifica del girone Arancio, nessuno mollava, ma un pallonetto vincente di Flavia Russo porta la sua squadra a vincere 16-14 e 3-2 , se dobbiamo aggiungere altro possiamo dire a tutte e due squadre GRAZIE PER LA PALLAVOLO … siete da imitare..

LA SQUADRA : SOFIA SENAPA, FEDERICA BRUNO, MARIA SOFIA BRUNO, SILVIA RUFFINO, FLAVIA PECORA, FLAVIA RUSSO, GIULIA VICARI, FAVIOLA DUECENTO, SARA SANALITRO,